Show Filters

Visualizzazione di 15 risultati

Show Filters

Visualizzazione di 15 risultati

Trattorini taglia- e rasaerba

Quando si ha un giardino o delle aree verdi di grandi dimensioni, per mantenere il manto erboso sempre pulito e ordinato è necessario utilizzare delle attrezzature professionali per la rasatura come i trattorini tagliaerba. La rasatura dell’erba con i trattorini rasaerba vi consente di risparmiare tempo e fatica e soprattutto potrete contare su un sistema di taglio davvero efficace e preciso. Per comprendere come funzionano i trattorini per tagliare l’erba, le caratteristiche tecniche e quali sono i principali vantaggi nello scegliere questi attrezzi, continuate a leggere questa guida all’acquisto!

Caratteristiche principali dei trattorini tagliaerba

Per tagliare l’erba di superfici molto ampie sono stati i brevettati i trattorini tagliaerba professionali, che presentano lo stesso design dei tradizionali trattori, ma di dimensioni ridotte. Questi attrezzi possono essere utilizzati sia dai professionisti che dai principianti e sono dotati di un pratico e funzionale motore a benzina, anche se sono disponibili alcuni modelli a batteria o elettrici.

Oltre al motore, uno dei componenti principali dei trattorini tagliaerba è la lama rotante collocata nella parte inferiore della macchina, che può presentare diverse caratteristiche: ampiezza della lama, potenza di taglio, diverse posizioni della lama in base all’altezza dell’erba da rasare.

La quasi totalità dei trattorini presenta un cestello posteriore per la raccolta dell’erba, che può essere facilmente svuotato con un semplice sistema di sollevamento di ganci. Nei modelli molto potenti di trattorini non è presente un cesto di raccolta, ma uno scarico laterale e diverse lame che consentono lo sminuzzamento dell’erba per permettere la pacciamatura del prato o dei terreni.

Per consentirvi di rasare l’erba senza sforzo, tutti i trattorini rasaerba sono dotati di un comodo sedile ergonomico e di un volante, così da impostare con facilità la direzione in cui si intende tagliare l’erba.

Per impostare le diverse funzioni della macchina rasaerba, alcuni modelli presentano un display touch o di un pannello di controllo, soprattutto per modificare la velocità, la potenza di taglio e l’altezza della lama falciante. Il trattorino ha dei dispositivi di sicurezza che evitano spiacevoli incidenti, come un tasto per l’arresto automatico o per attivare i freni, quando ci si sta muovendo in retromarcia.

Come funzionano i trattorini rasaerba professionali

Queste macchine per rasare l’erba sono molto semplici da usare, visto che si guidano come un tradizionale veicolo, anche se la funzione è completamente diversa.

Per rasare l’erbetta dovrete soltanto sedervi sul trattorino, accendere il motore e iniziare a muovervi lungo il terreno da lavorare, aiutandovi con il volante e con i freni di sicurezza.

Per evitare che l’erba si appiattisca troppo e che il vostro trattorino rasaerba professionale impieghi troppa potenza per il taglio è necessario procedere alla rasatura quando il terreno è completamente asciutto.

Se si deve rasare un giardino dove l’erba è molto alta, vi suggeriamo di utilizzare il massimo della potenza e di procedere lungo lo spazio con dei movimenti precisi dall’alto verso il basso.

Nel caso in cui il primo taglio non sia perfetto, dovete impostare l’altezza della lama nella posizione desiderata e ripassare con la macchina rasaerba, soprattutto se il giardino viene utilizzato come campo da golf o è uno spazio adibito a eventi, competizioni sportive o altre manifestazioni.

Quando si lavora su giardini con molta pendenza, è opportuno impostare una velocità minima e cercare di seguire sempre una linea retta, per evitare che il trattorino subisca contraccolpi o si inclini sul lato.

Versioni disponibili dei trattorini tagliaerba

Quando si desidera acquistare un trattorino rasaerba, sono disponibili tantissimi modelli, che possono variare per le caratteristiche tecniche, le funzioni, l’ampiezza della lama, la potenza del motore e il sistema di raccolta dell’erba.

I prezzi dei trattorini tagliaerba variano in base alla potenza del motore e alle caratteristiche della lama e del sedile, ma in generale hanno un costo compreso tra i 2.500-7.000 € per i modelli base, mentre quelli professionali possono arrivare a costare anche 30.000-40.000 €.

I trattorini tagliaerba più potenti e maneggevoli che possono essere usati soprattutto se si svolge il lavoro di giardiniere sono dei brand Gianni Ferrari e Grasshopper,  vi assicurano una perfezione di taglio, velocità e potenza superiore alla media.

Per chi invece vuole usare il trattorino tagliaerba per uso domestico, si possono scegliere i tratttorini Sthil, Honda e Snapper, a un prezzo nettamente inferiore.

Queste macchine per la rasatura dell’erba differiscono per l’alimentazione (batteria, benzina o elettrico), ma soprattutto per la potenza del motore che può essere compresa tra i 6 kW e i 12,4 kW.

Per acquistare il modello perfetto di trattorino è necessario controllare anche l’ampiezza della lama, che può superare compresa tra i 50-110 cm.

Altre caratteristiche che possono interessarvi prima dell’acquisto del trattorino sono la potenza media del motore, la velocità massima e dispositivi di sicurezza.

Per offrirvi il massimo del comfort durante la rasatura del prato, prima dell’acquisto è consigliabile verificare il livello di rumorosità, per essere sicuri di utilizzare una macchina silenziosa e che non provochi eccessive vibrazioni durante il lavoro.

Nonostante i trattorini tagliaerba si caratterizzano per un design abbastanza simile, vi possono essere alcuni dettagli che fanno la differenza: ampiezza delle ruote, comodità del sedile dell’operatore, grandezza del cestello per la raccolta, colori e finiture della carrozzeria.

I modelli più costosi presentano una carrozzeria in metallo verniciato che dura nel tempo e non si deteriora con il contatto con gli agenti atmosferici, inoltre necessitano di pochissima manutenzione come la pulizia e l’affilatura delle lame e la rimozione dei residui di erba dal cestello di raccolta o dagli altri elementi strutturali.

I vantaggi dei trattorini rasaerba

Scegliere di acquistare un trattorino tagliaerba può diventare la soluzione ideale se non si ha mai tempo per la rasatura dell’erba e se si possiede un giardino di grandi dimensioni.

Rispetto ai tradizionali sistemi per tagliare l’erbetta, il trattorino rappresenta un vantaggio se si vuole eseguire questo lavoro con il minimo sforzo, basterà soltanto guidare il veicolo e svuotare il cestello di raccolta quando è pieno.

La velocità e la perfezione con cui il trattorino esegue la rasatura dell’erba non può essere comparato con i tagliaerba manuali, visto che le lame eseguono un movimento rotante ad altissima velocità e con una potenza sicuramente più elevata. Se si acquista un trattorino con scarico laterale, oltre a velocizzare i tempi di rasatura, non sarà più necessario svuotare il cestello di raccolta, un’incombenza spesso noiosa e faticosa.

Grazie alla potenza dei motori dei trattorini rasaerba si possono rasare prati o terreni dove l’erba è abbastanza alta, una possibilità che non sempre assicurano i tagliaerba manuale, visto che la spinta dipende esclusivamente dall’operatore e che le lame sono collocate ad un’altezza prestabilita.

Con la modifica della posizione della lama falciante, si può tagliare qualsiasi tipo di prato, anche quelle dove sono presenti piccoli arbusti di alcuni cm di altezza. Il trattorino tagliaerba con taglio mulching è anche la scelta ideale se si vuole utilizzare un sistema ecologico che consente la pacciamatura del terreno, così da evitare la concimazione frequente e una più rigogliosa crescita del manto erboso.